Piccoli robot dalla spazzatura: un genio di nome Paul Loughridge

Paul Loughridge (si pronuncia ‘Lok-rij’) è un genio della creatività: da oggetti metallici (e non solo) destinati alla spazzatura ricava arti, elmetti, ruote, occhi e antenne per robot di ogni forma e colore. Il suo blog Lockwasher Design descrive i suoi robot e il processo creativo: l’idea, i materiali, l’aspetto finale. Troviamo vecchie caffettiere e barattoli, pezzi di motori elettrici e hard disk, lampadine e connessioni elettriche, scolapasta e ingranaggi dentati, pacchi di pasta e tappi. Il tutto assemblato con maestria e senza forzature.
Ammirate alcuni splendidi risultati dal blog Speckyboy Design Magazine: 45 Incredible Retro Robot Inventions Built with Everyday Trashrobot creato con pacchi di pasta e ingranaggi di metallo

Tag: , , ,

Comments are closed.