Una settimana senza emissioni

La nostra settimana senza emissioni nasce sulla scia del No Impact Experiment di Colin Beavan, di cui conserva le cinque regole:
1. eliminare la spazzatura: per esempio preferendo i tovaglioli di cotone a quelli di carta
2. scegliere trasporti a basso impatto: a piedi, con i mezzi pubblici o in bicicletta
3. consumare alimenti stagionali e locali
4. lavare a mano
5. sperimentare le candele al posto dell’illuminazione elettrica.
E poi c’è la sesta regola, la più importante di tutte: impegnarsi a raccontare al blog com’è andata la propria settimana senza emissioni.
Per partecipare basta inviare il resoconto dell’esperienza, accompagnato da foto o disegni a: sopravvivenzaenergetica@gmail.com