Walt McDougall

Ecciùmaipiù

7,50

Collana: ISBN: 978-88-96973-85-1 Pubblicazione: ottobre 2019
Formato: 13 × 18 cm
Numero pagine: 48 Tag: , , ,

Walt McDougall

Ecciùmaipiù

Direttamente dal paese dei mostri selvaggi, una serie di racconti per rabbrividire di paura e lasciar correre l’immaginazione a briglia sciolta. McDougall disegna e inventa creature da incubo che, per un motivo o per l’altro, scombussolano la vita di un ragazzino. O almeno così sembra… Con tre teste oppure con dodici zampe e terribili zanne, con occhi scintillanti che si contorcono come vermi, oppure intenzionati a divorare le giovani vittime, queste terribili creature costringono i protagonisti del racconto a tirare fuori coraggio e ingegno. Buone storie per bambini dai 7 ai 70 anni, come le definiva lo stesso McDougall. La luce diventò così luminosa da permettere a John di vedere in ogni terribile particolare la creatura che si stava avvicinando: il Jagmetty aveva il corpo di una tartaruga ma le zampe erano proprio le grosse zampe di un elefante e aveva tre teste alla fine di tre colli lunghi e sottili.
Continua a leggere

Direttamente dal paese dei mostri selvaggi, una serie di racconti per rabbrividire di paura e lasciar correre l’immaginazione a briglia sciolta. McDougall disegna e inventa creature da incubo che, per un motivo o per l’altro, scombussolano la vita di un ragazzino. O almeno così sembra… Con tre teste oppure con dodici zampe e terribili zanne, con occhi scintillanti che si contorcono come vermi, oppure intenzionati a divorare le giovani vittime, queste terribili creature costringono i protagonisti del racconto a tirare fuori coraggio e ingegno.
Buone storie per bambini dai 7 ai 70 anni, come le definiva lo stesso McDougall.

La luce diventò così luminosa da permettere a John di vedere in ogni terribile particolare la creatura che si stava avvicinando: il Jagmetty aveva il corpo di una tartaruga ma le zampe erano proprio le grosse zampe di un elefante e aveva tre teste alla fine di tre colli lunghi e sottili.

Comprimi

Quarta di copertina

Walter Hugh McDougall (1858-1938), illustratore di grande talento e brillante umorista, è stato uno degli autori più famosi e poliedrici del fumetto americano – il “decano” dei fumettisti, come fu definito alla morte. Scrisse anche romanzi e decine di racconti per bambini, inventando storie di avventure surreali, popolate da animali fantastici e personaggi magici.

Carrello
Torna su