Anna Gregorio

Il più bel satellite della mia vita

15,00

Collana: ISBN: 978-88-96973-18-9 Pubblicazione: settembre 2011
Formato: 14 × 21 cm
Numero pagine: 156 Tag: , , , ,

Anna Gregorio

Il più bel satellite della mia vita

Il libro racconta la storia del satellite Planck, ultimo prodotto dell’Agenzia Spaziale Europea, con un occhio particolare: quello di una persona che ha partecipato e ha vissuto le emozioni di Planck dall’interno, cercando di combinare la passione per la scienza e la normale (o quasi) vita familiare. Una vicenda che mostra che essere uno scienziato è una possibilità unica nella vita per le opportunità e le soddisfazioni che ti può offrire. Il libro parla a studenti e insegnanti delle scuole medie inferiori e superiori, futuri scienziati in erba, appassionati di scienza e di tecnologia, in particolare legata allo spazio e ai satelliti. Uno sguardo rigoroso e appassionato sui misteri delle fisica e sui primi istanti dopo il Big Bang.
Continua a leggere

Il libro racconta la storia del satellite Planck, ultimo prodotto dell’Agenzia Spaziale Europea, con un occhio particolare: quello di una persona che ha partecipato e ha vissuto le emozioni di Planck dall’interno, cercando di combinare la passione per la scienza e la normale (o quasi) vita familiare. Una vicenda che mostra che essere uno scienziato è una possibilità unica nella vita per le opportunità e le soddisfazioni che ti può offrire.

Il libro parla a studenti e insegnanti delle scuole medie inferiori e superiori, futuri scienziati in erba, appassionati di scienza e di tecnologia, in particolare legata allo spazio e ai satelliti.

Uno sguardo rigoroso e appassionato sui misteri delle fisica e sui primi istanti dopo il Big Bang.

Comprimi

Quarta di copertina

Anna Gregorio, ricercatrice presso l’Università di Trieste, è associata all’Istituto Nazionale di Astrofisica – Osservatorio Astronomico di Trieste e all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, sezione di Trieste.

Si occupa di fisica sperimentale e in questa veste è responsabile delle operazioni della strumentazione scientifica a bassa frequenza sul satellite Planck.

Carrello
Torna su