Vittorio Silvestrini

Tessere del mio mosaico

19,00

Collana: ISBN: 978-88-96973-41-7 Pubblicazione: giugno 2012
Formato: 14 × 21 cm
Numero pagine: 324 Tag: , , ,

Vittorio Silvestrini

Tessere del mio mosaico

Un'autobiografia che attraversa gran parte del Ventesimo secolo. Una vita che corre tra fisica e impegno politico e sociale. Da Bolzano a Napoli passando per Faenza e Pisa. Dalle più prestigiose aule accademiche al primo science center italiano, Città della Scienza. Un mosaico di tessere che s'incastrano a formare la figura di un intellettuale mediterraneo che sa tenere assieme la scienza più pura, le applicazioni e l'impegno per la propria città.
Continua a leggere

Un’autobiografia che attraversa gran parte del Ventesimo secolo. Una vita che corre tra fisica e impegno politico e sociale. Da Bolzano a Napoli passando per Faenza e Pisa. Dalle più prestigiose aule accademiche al primo science center italiano, Città della Scienza. Un mosaico di tessere che s’incastrano a formare la figura di un intellettuale mediterraneo che sa tenere assieme la scienza più pura, le applicazioni e l’impegno per la propria città.

Comprimi

Quarta di copertina

Vittorio Silvestrini, fisico diplomato alla Scuola Normale Superiore di Pisa, ha alle spalle una lunga e prestigiosa attività scientifica in diversi campi, e una cinquantennale attività didattica in numerose istituzioni scientifiche pubbliche e private.

Ha insegnato Fisica generale presso l’Università Federico II di Napoli. Ha pubblicato oltre 30 libri di educazione, divulgazione e formazione scientifica, e alcuni romanzi e volumi di racconti su temi di scienza e fantascienza.

È fondatore di Città della Scienza, il primo science centre italiano che sorge a Napoli – nell’area di Bagnoli – e che nel 2005 è stato nominato museo scientifico europeo dell’anno dal consiglio d’Europa.

Tra i numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali ricevuti ricordiamo: il Premio Descartes per la comunicazione scientifica (a oggi unico italiano premiato) ricevuto nel 2006 dall’Unione Europea; la medaglia d’oro per i 25 anni dell’evento Futuro Remoto conferita nel 2011 dal Presidente della Repubblica.

Carrello
Torna su